• Project Strength
  • Project Nutrition

Aiuto per il futuro

Chiacchiere in libertà
Nicoferr
Messaggi: 4
Iscritto il: 20/11/2016, 21:27

Aiuto per il futuro

Messaggioda Nicoferr 15/12/2016, 17:31

Salve a tutti del forum, sono nuovo ma seguo il project ormai dagli albori, ma la mia domanda di oggi è un consiglio per il futuro.
Premetto che lo sport ha sempre fatto parte della mia vita (8 anni di baseball, 2 nuoto e 2 MMA) e ovviamente ora pratico palestra nella quale ho trovato uno stile di vita ormai difficile da abbandonare. Quest'anno termino il liceo e come per tutti c'è la difficile scelta di dove proseguire gli studi, ma il problema risiede proprio in questo... Voglio comunque studiare nell'ambito sportivo/fitness ma la laurea in scienze motorie non mi convince molto.
Chiedo un consiglio magari dato per esperienza su che strade potrei prendere!
Iniziò a ringraziare tutti coloro che risponderanno
-Nico
iSiO
Messaggi: 183
Iscritto il: 23/11/2016, 16:08

Re: Aiuto per il futuro

Messaggioda iSiO 18/12/2016, 15:48

Ciao :) (ti rispondo un po' in ritardo)

Le scienze motorie (sono al primo anno) secondo me sono una bella cosa, ma in Italia ci sono ancora troppi pregiudizi e troppi stereotipi, poca cultura a riguardo ecc.
Anche il nome scienze motorie quasi suona male. Tuttavia come avrai notato con il tuo percorso sportivo e le tue passioni il mondo dell'allenamento, della cura della persona e della salute, dell'alimentazione... sono tutte cose fantastiche. Inoltre oltre a questi aspetti più "superficiali" io direi anche che il movimento e le sue applicazioni, integrate con stili di vita adeguati, filosofie di pensiero e alimentazione-integrazione, possano essere tra le migliori medicine, per la mente ed il corpo.
Ma senza cadere in misticismi, devi vedere tu stesso se il mondo dello sport, del fitness e della salute possa essere il mondo in cui tu vorrai vivere e lavorare.
Studiare scienze motorie in italia può sembrare pericoloso, superficiale o da alcuni inutile, tuttavia se ti impegni in quello che fai, studiando e facendo esperienza, sicuramente potrai ben formarti. Io prendo personalmente esempio dal Project e questo mi motiva tantissimo.
Ma sono tanti i percorsi di studio paralleli al mondo del movimento e dello sport: un fisioterapista, un ortopedico, un fisiatra, un biochimico, un fisiologo, un ingegnere bio-medico, un biologo nutrizionista... sono tutte figure professionali che possono indirizzare i loro studi e lavori verso l'ambito atletico-sportivo, che sia rivolto alla prevenzione, alla ricerca, all'integrazione, alla cura, alla progettazione di protesi ecc.
Dovresti dunque studiare, secondo me, qualcosa che ti piaccia molto ma alla quale tu sia anche portato, che ti dia almeno una minima opportunità lavorativa e che tu vorrai fare per tutta la vita.
Io ho scelto le scienze motorie perché vorrei, magari aggiungendoci anche una triennale in fisioterapia o ulteriori specialistiche, compresi dei corsi qua e la, lavorare in un campo dove possa aiutare le persone facendo qualcosa che amo e che secondo me potrebbe cambiare in meglio la vita delle persone. Vorrei poter lavorare con disabili e minorati cercando di aiutarli il più possibile facendoli stare meglio e dando loro motivazione e soddisfazione.
A me piacciono molto neuroscienze, fisica e illustrazione artistica per esempio, tuttavia (non essendo portatissimo per tutte queste cose) ho deciso di mantenerle come hobby e passioni.
E poi, quando ho fatto la "scelta finale", ho ascoltato soprattutto il cuore, l'istinto. Ora a volte non dico che me ne pento ma comunque mi sento ancora in dubbio, tuttavia so di aver fatto una scelta giusta (perché credo che non esista il giusto e lo sbagliato, ma cose più o meno giuste) e dunque sto anche bene con me stesso.
Spero di averti aiutato, se hai bisogno chiedi pure :)
Studente di Scienze Motorie Preventive ed Adattate

Torna a “RELAX”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti