• Project Strength
  • Project Nutrition

BLOODY TEARS - TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

Condividi il tuo diario di allenamento con la community
Avatar utente
menphisdaemon
Messaggi: 384
Iscritto il: 08/11/2016, 13:20

BLOODY TEARS - TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

Messaggioda menphisdaemon 10/11/2016, 13:00

Buongiorno a tutti, sia a chi già mi conosce, che ai nuovi che mi leggono per la prima volta.
Sono un utente di lunga data nei principali fora italiani ed esteri e il mio nickname è menphisdaemon. Ho deciso di iscrivermi anche su questo forum perchè sono molto legato a queste realtà più di quanto io non lo sia ai social network che trovo dispersivi e poco costruttivi. Sono moderatore in due dei principali fora di fitness e bodybuilding in Italia e amministratore in altri gruppi facebook con lo stesso target a testimonianza di quello che è sempre stato il mio intento divulgativo e costruttivo sin dal principio.
Attualmente lavoro nel campo del fitness come PT, Tecnico Posturale, Contest Coach (di qui il mio blog e canale Instagram 'PREPCOACH') ed anche istruttore di sala. Tutto questo mi porta ad avere davvero poco tempo rispetto al mio passato da studente e, il lavoro svolto, impone anche una certa riservatezza che tutela chi investe tempo e fiducia nel sottoscritto.
Il mio blog sarà quindi un punto di incontro e di condivisione, principalmente del mio percorso, oltre alle evoluzioni dei ragazzi che seguo.
Prego chiunque lo legga di intervenire solo in maniera costruttiva, di evitare messaggi come 'mi segno', quote di cose nella stessa pagina o domande banali e/o a carattere personale alle quali non rispondo di default.

Detto questo io mi occupo principalmente di Bodybuilding, Cultura Fisica e Miglioramento estetico: ovviamente la mia formazione mi permette di avere una buona conoscenza anche del lavoro di forza, ma non è il mio ambito elettivo e per questo, a differenza di molte controparti, non amo mettere il becco in cose che non mi competono (ergo non parlerò mai di powerlifting o sport di forza pura perchè non mi appassionano e non sono il 'mio').

La mia situazione attuale è una situazione transitoria, in quanto lo stress lavorativo e la vita famigliare mi impongono un bilanciamento di interessi tra la mia passione e la vita di tutti i giorni, nonchè la necessità di essere sempre presente con le persone che seguo. Questo per dire che attualmente sono sugli 85.5 Kg su 187 cm. La BF non la conosco, ma è salita molto da agosto ad ora pur avendo la plica più alta attorno ai 12 mm.

La mia routine di allenamento attuale è molto semplice: mi alleno 6 volte a settimana con i pesi, l'attività cardiovascolare ammonta a 60 minuti settimanali divisi in due sessioni. La mia alimentazione è attualmetne molto strutturata rispetto al ritorno post ferie e consta di 3 giorni a 2900 Kcal, 2 giorni a 2800 Kcal, 2 giorni a 2000 Kcal. Uno dei due giorni a 2000 Kcal è gestito utilizzando le fonti (pulite, ndr.) che più mi aggradano. I pasti liberi ci sono quando ne sento l'esigenza o ci sono delle ricorrenze: dal mio ritorno dalle ferie a fine agosto ad oggi sono stati 3, ma molto pesanti.

La mia routine attuale è la seguente:
LUNEDI': UPPER BODY PESANTE
MARTEDI': LOWER BODY PESANTE + CARDIO
MERCOLEDI' : UPPER BODY POMPAGGIO
GIOVEDI': LOWER BODY POMPAGGIO + CARDIO
VENERDI' : UPPER BODY FORZA
SABATO: LOWER BODY FORZA
DOMENICA: REST

Le sedute del giovedì e del sabato sono a volume più basso rispetto alla controparte dell'upper body.

Bene, penso di aver scritto tutte le cose più significative. Buona lettura e benevenute alle persone del Project che hanno la mia stessa passione.

M
"You eat, sleep, and drink hypertrophy. You live for the pump. You're a bodybuilder." - Joel Marion
"It's a shame for a man to grow old without seeing the strength and the beauty of which his body is capable" - Socrate
Avatar utente
Carnera
Messaggi: 314
Iscritto il: 12/10/2016, 14:24
Località: Gotham City

Re: BLOODY TEARS - TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

Messaggioda Carnera 10/11/2016, 15:20

Buon blog Marco, ci fa piacere averti sul forum.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA
Giaggio
Messaggi: 10
Iscritto il: 08/11/2016, 18:37

Re: BLOODY TEARS - TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

Messaggioda Giaggio 10/11/2016, 17:17

Ciao menphisdaemon, leggendo il tuo post mi è sorto un dubbio e speravo potessi darmi qualche delucidazione. La tua programmazione attuale mi ricorda per alcuni versi il PHAT di Layne Norton, per quanto riguarda l'ondulazione giornaliera ad esempio, con evidenti differenze, prima fra tutte la frequenza di allenamento più alta. In questo contesto mi chiedevo in cosa si differenziassero le giornate Pesanti da quelle di Forza: c'è una qualche significativa variazione di volume/intensità?
Ti ringrazio
Avatar utente
menphisdaemon
Messaggi: 384
Iscritto il: 08/11/2016, 13:20

Re: BLOODY TEARS - TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

Messaggioda menphisdaemon 10/11/2016, 19:26

Ciao Giaggio e benvenuto.
La mia programmazione non ha nulla a che vedere con il phat di Norton che, nella versione conosciuta, è a mio avviso, sotto allenante.
Le mie giornate pesanti prevedono un RPE di 10 con il punto di fallimento tra le 8 e le 12 reps (sto tenendo il margine alto attualmente,ndr); le giornate di forza prevedono l'utilizzo massivo di cluster con un RPE quindi superiore a 10.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
"You eat, sleep, and drink hypertrophy. You live for the pump. You're a bodybuilder." - Joel Marion
"It's a shame for a man to grow old without seeing the strength and the beauty of which his body is capable" - Socrate
Giaggio
Messaggi: 10
Iscritto il: 08/11/2016, 18:37

Re: BLOODY TEARS - TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

Messaggioda Giaggio 10/11/2016, 20:05

Ho capito, grazie per la delucidazione. Posso chiederti solo come organizzi i cluster nei giorni di Forza in linea generale? Ti ringrazio per la disponibilità :D
Avatar utente
menphisdaemon
Messaggi: 384
Iscritto il: 08/11/2016, 13:20

Re: BLOODY TEARS - TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

Messaggioda menphisdaemon 10/11/2016, 20:12

Ramping fino ad un 12 RM, riposo, poi comincio e punto a 24 reps a cluster o comunque fino a quando muoio. Lì si conclude 1 working set (1 WS,ndr).

Ovviamente non stiamo parlando di forza massimale o di condizionamento classico del SNC, ma questo l'ho già specificato già nella premessa.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
"You eat, sleep, and drink hypertrophy. You live for the pump. You're a bodybuilder." - Joel Marion
"It's a shame for a man to grow old without seeing the strength and the beauty of which his body is capable" - Socrate
Giaggio
Messaggi: 10
Iscritto il: 08/11/2016, 18:37

Re: BLOODY TEARS - TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

Messaggioda Giaggio 11/11/2016, 7:49

Perfetto, grazie per la disponibilità :D Buon lavoro
pinobit
Messaggi: 5
Iscritto il: 11/11/2016, 7:26

Re: BLOODY TEARS - TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

Messaggioda pinobit 11/11/2016, 9:25

Bentrovato Marco!
Mmhh... Di stevensoniana fattura...
Di la' (altro forum) vista la difficolta' a seguire i post del tuo diario (molti interventi anche se tutti interessanti) non avevo percepito che ti fossi mosso da un lavoro di stampo meadowsiano verso uno stevensoniano ma la cosa mi fa sorridere perche'...
Ti diro' dopo aver testato il turbo version tier III mi sono "ritagliato" una formula personale a me piu' congeniale e in linea di massima lavoro da un bel po' in questo modo...
Come potrai immaginare le sessioni loading per me sono piu' vicine al [email protected] (per mia natura non riesco a non pensare sempre ad un carico piu' importante) ma in linea di massima mi muovo nelle stesse acque...
Coincidenza? Boh... forse a tenersi sempre sul pezzo ci si ritrova sempre a sperimentare strategie simili
Poi con la multifrequenza ho il mio pane
Attualmente lavoro cosi (molto per esigenze organizzative famigliari e penso tu capisca)
5/7
Lower (LOADING)
Upper (PUMP) + Cardio (LISS x me)
Upper (LOADING)
Lower (PUMP) + Cardio (LISS x me)
Rest
FULL con Tecniche cluster (muscle round up non su tutto ma anche qualche dropset o superset)
rest
Volume piu' alto di quello consigliato da stevenson e cmq volume lower piu' alto in termini assoluti rispetto all'upper per una questione di lacune/carenze.
2700 x 3 day - 2400 x 2 day - 2000-2100 x 2 day
Integrazione Peri-WO e strategia dietetica simil TKD (ok diciamo anche simil MD diet ma senza la ricerca affannosa delle fonti grass fed... sarebbe uno stillicidio sia economico sia organizzativo... per il tipo di vita che conduco non riuscirei a trovare il tempo di fare la spesa)
Cio' detto... sono felice di leggerti pure di qua.
Un abbraccio dallo zio pino! ;)
Avatar utente
menphisdaemon
Messaggi: 384
Iscritto il: 08/11/2016, 13:20

Re: BLOODY TEARS - TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

Messaggioda menphisdaemon 11/11/2016, 14:17

Ciao Pino e bentrovato anche qui: mi fa molto piacere il tuo intervento, lo sai.
Dunque, cominciamo con il dire che si vede subito se uno ci mastica e tu sei uno di quelli.Mi spiace che tu non riesca a seguire l'altro log (i due saranno copie fondamentalmente eccezione fatta per gli interventi in risposta ad personam), perchè anche questo avrà la stessa mole di persone e visite una volta che si spargerà la voce o che gli utenti inizieranno a capire chi sono e cosa faccio. Questo per dire che mi spiacerebbe perderti :).
Per essere concisi: si, è un FT adattato su precise indicazioni di S.S.: io sono dell'idea che un metodo vada prima provato e testato nella sua versione orginale, capito e poi adattato eventualmetne alle nostre esigenze. Quindi si, siamo sul pezzo e, a dire il vero, è un metodo che conosco ed applico già da 2 anni quando necessario. Questa è una frase che sottolineo, perchè io non sono un seguace di nessuno, nè del FT, nè del MD, nè di altro. Io cerco di capire cosa mi serve e la situazione ed applico ciò che mi serve: la maggior parte delel volte non invento nulla, altre volte devo 'creare' ciò che mi serve. Il ragazzo sopra ha citato il PHAT, metodo che sto applicando (riadattato e senza buffer, ndr) ad uno dei miei agonisti e con dei giorni di specializzazione nella settimana di scarico. Insomma, il buon coach è colui che capisce le esigenze e trova la situazione adatta IMHO.

Multifrequenza? Si, ottima, come lo è la monofrequenza: utilizzo e periodizzo entrambe...chi sceglie una sola via, perde parecchie sfumature imho.

Quanto alla tua versione si può fare tutto ed il contrario di tutto, questo lo sappiamo, ma non avrei mai messo un loading dopo un pump (il contrario ci può stare) e, comunque, non massimizza la Protein Synthesis. Quanto ai SSET e DROPSET nella FULL la rendi un'altra sessione PUMP imho. Avrei evitato :).

Discorso alimentare: se mi parli di TKD penso a very low carb e non la vedo benissimo. Io ho il mio metodo che ha dei punti in comune con quello di Meadow, ma se ne discosta molto in altri come può dirti Carnera che ha provato entrambi. Ho la presunzione di dire che preferisco il mio LOL. Sul discorso grass fed sono d'accordo con te: ho la fortuna di mangiare moltissima frutta e verdura dell'orto dei suoceri, ma il resto vado abbastanza easy, tranne con il pollo che compro allevato a terra e non in batteria.
"You eat, sleep, and drink hypertrophy. You live for the pump. You're a bodybuilder." - Joel Marion
"It's a shame for a man to grow old without seeing the strength and the beauty of which his body is capable" - Socrate
Avatar utente
Carnera
Messaggi: 314
Iscritto il: 12/10/2016, 14:24
Località: Gotham City

Re: BLOODY TEARS - TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

Messaggioda Carnera 11/11/2016, 14:32

Visto che sono stato citato intervengo. Io ho testato con buoni risultati una metodologia "pura" dell'MD, che poi ho adattato in corso d'opera mediando con alcune cose trovate sul libro di S.S. e altre cose lette sul blog del Project che, su di me, hanno funzionato meglio (posizione differente dei carbo nella giorata e quantità di grassi calata rispetto all'MD puro e qualche altra cosetta, nrd).

Da 2 mesi sto provando l'approccio di Marco con risultati ancora migliori (decisamente migliori direi), e non lo dico per piaggeria, perchè se il suo approccio non stesse funzionando ne avrei parlato con il coach immediatamente :D
Parlando dell'approccio di Marco si può notare un vago sentore di MD, ma le differenze sono sostanziali.

Grass feed ecc ecc? Trovo che sia tutto bello e utile, ma che in Italia sia difficile (e costoso) da seguire, ho dovuto trovare compromessi.
TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

Torna a “Diari di Allenamento”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite