• Project Strength
  • Project Nutrition

colonna rettilineizzata e ernia lombare con protrusione

Rex
Messaggi: 1
Iscritto il: 30/01/2018, 15:14

colonna rettilineizzata e ernia lombare con protrusione

Messaggioda Rex 30/01/2018, 15:40

Buongiorno,
Come riportato nel titolo ho una colonna rettilineizzata (sia ipolordica che ipocifotica) e un ernia lombare con protrusione (L4-L5).
Su consiglio del fisioterapista ho iniziato un percorso di stretching e di corretta postura durante l'arco della giornata (lavoro al PC quindi resto seduto molto tempo al giorno). con questi accorgimenti è più di un anno che la schiena non mi limita nello sport e nella palestra ( ho eliminato qualunque tipo di squat - stacco).
Gli addominali che faccio in palestra sono solo i plank e li uso più per un warm up iniziale che per un potenziamento generale.

Il problema più grosso che tutt'ora cerco di risolvere sono i femorali troppo rigidi e gli addominali che "tirano" ( spesso mi accorgo di assumere involontariamente una postura con bacino in retroversione).

Ora le mie domande sono queste.
1 E' possibile impostare un lavoro col fine di ridare alla colonna una curvatura fisiologica?
2 Alterando la situazione attuale, ridando dunque delle curve fisiologiche alla colonna, è possibile che comprometta la fase di stabilità che ho tanto faticato ad ottenere?

Ringrazio in anticipo se qualcuno mi risponde

Buona palestra a tutti!
iSiO
Messaggi: 183
Iscritto il: 23/11/2016, 16:08

Re: colonna rettilineizzata e ernia lombare con protrusione

Messaggioda iSiO 01/02/2018, 12:27

Salve,
non sono assolutamente esperto
tuttavia credo che per accentuare le curve della colonna sia necessario lavorare molto con stretching ed esercizi posturali adeguati, mobilizzando il rachide, stabilizzando il bacino e agendo su quei muscoli connessi alla colonna che, a causa di errata postura o ipo/ipertonicità, sono in condizioni non funzionali e quindi contratti oppure infiammati o stirati.
Necesario è quindi valutare il caso, personificando quali esercizi bisognerà fare e preferire rispetto ad altri; questo anche perché bisognerebbe conoscere al meglio anche le cause per la quale la colonna sia rettilineizzata.
Sicuramente i classici esercizi di stretching/yoga, se fatti con i giusti accorgimenti, vanno sempre bene; come va bene potenziare il core con lavori isometrici e dinamici.
Ridando curve fisiologiche alla colonna sicuramente si può solo migliorare la condizione atletica e di salute generale.
Il mio consiglio è dunque consultare un fisioterapista che abbia anche buone conoscenze in ambito sportivo, oppure un chinesiologo, e trovare un percorso adattato e specifico.
Molto probabilmente il nuoto, se posso dare un consiglio, praticato 2-4 volte a settimana può essere d'aiuto.
Studente di Scienze Motorie Preventive ed Adattate

Torna a “Infortuni e malanni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite