• Project Strength
  • Project Nutrition

Schiena e pesi

Mulan28
Messaggi: 1
Iscritto il: 04/02/2019, 12:46

Schiena e pesi

Messaggioda Mulan28 04/02/2019, 13:31

Ciao a tutti! Vi scrivo perché ho bisogno di un aiuto e spero possiate chiarirmi le idee, per quanto sia possibile virtualmente. Partendo dall'inizio, verso novembre scorso in sala pesi mi sono accorta di provare un certo fastidio nella zona dorsale sottoscapolare soprattutto mentre inarco le scapole all'indietro. Dopo visite e medicinali faccio una risonanza magnetica che evidenzia "Modesta accentuata cifosi al passaggio dorso-lombare e modeste curve scoliotiche dorso-lombari tra loro compensatorie. Si osserva una protrusione a livello L5-S1". La fisiatra mi prescrive massaggi e 10 sedute di rieducazione motoria alla schiena, consigliandomi di darmi al nuoto e mollare i pesi, a meno che non mi faccia seguire da un pt laureato anche in fisioterapia. Per farla breve, il fisioterapista della rieducazione (che non è pt) mi ha detto che devo rinforzare i dorsali e addominali ed evitare assolutamente iperestensioni, stacchi da terra, affondi e squat con i pesi ma solo a corpo libero. Volevo chiedere se effettivamente tutto ciò sia vero, cioè senza pesi mi sembra di non fare nulla 😣 quindi volevo sapere che esercizi potrei fare e quali no, ma soprattutto pesi sì o no? Ad oggi, ho ancora un po' questo fastidio dovuto ad una questione di postura secondo il fisioterapista. Spero di essere stata chiara. Grazie mille! 😊
iSiO
Messaggi: 183
Iscritto il: 23/11/2016, 16:08

Re: Schiena e pesi

Messaggioda iSiO 05/02/2019, 8:19

Buongiorno, può anche darsi, e probabilmente è così, che lei possa svolgere lavoro con i pesi anche per migliorare la sua situazione. Tuttavia servirebbe un giudizio dato conoscendo al meglio i suoi referti medici, la sua postura, dove prova esattamente dolore ecc.
Quindi noi qui su un forum non potremo mai darle consigli completi e ben elaborati.
Sicuramente consultare un bravo pt o laureato in scienze motorie che abbia anche competenze in ambito medico-sanitario, quindi che sia anche fisiatra piuttosto che fisioterapista, le potrebbe essere utile. Oppure potrebbe consultare un otropedico o fisiatra esperto anche nell'allenamento, il quale probabilmente le consiglierà una strada più definita per quanto concerne la sua riabilitazione o riatletizzazione.

In generale se i problemi sono legati alla colonna vertebrale non penso che lei debba eliminare in generale tutti gli esercizi con pesi o macchine isotoniche, ma penso che piuttosto debba preferire gli esercizi che non gravino sullo colonna.
Inoltre per quanto riguarda sempre la colonna se le problematiche non necessitano di chirurgia spesso un adeguato allenamento del core, quindi posturale ed anche di stretching ed allungamento, può portare ad evidentissimi benefici.
Il nuoto sicuramente le può essere utile, come al 90% delle persone. Questo non vuol dire nuotare tutti i giorni 3 ore, ma magari 2 volte a settimana per 1-2 orette potrebbe essere un'idea, anche perché col nuoto generalmente si fa attività aerobica, spesso trascurata anche se importantissima.
Studente di Scienze Motorie Preventive ed Adattate

Torna a “Infortuni e malanni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite