• Project Strength
  • Project Nutrition

Programmazione: riposo o allenamento?

Kramerblood
Messaggi: 7
Iscritto il: 26/06/2017, 0:06

Programmazione: riposo o allenamento?

Messaggioda Kramerblood 03/09/2017, 13:44

Salve a tutti
Faccio calisthenics da circa sei mesi e vorrei cercare di aumentare le mie rese continuando a mantenere le mie skills
Attualmente ho:
- 7 sec in vsit
- 33 sec in tuck planche
- 4 muscle ups
- 9 pistol squats
- circa 15 sec in handstand

Attualmente mi sto allenando per handstand press e planche
È opportuno allenarsi tutti i giorni per raggiungere più velocemente le skills nuove e mantenere quelle vecchie?
Avatar utente
Workoutmanager
Messaggi: 27
Iscritto il: 08/11/2016, 13:53

Re: Programmazione: riposo o allenamento?

Messaggioda Workoutmanager 29/10/2017, 8:25

Ciao Kramerblood! L'allenamento a frequenza così intensa per i principianti mi sento di sconsigliarlo. Il corpo nei primi due anni d'allenamento (prendi questo numero come un dato d'esperienza più che come un dato oggettivo) ottiene maggiori benefici quando vi è il giusto riposo. Questo perché tendini e legamenti non sono ancora sufficientemente condizionati per sopportare volumi (dati da serie moltiplicate per le ripetizioni) di lavoro estremi, o frequenze eccessive. Il mio consiglio è: parti con tre volte a settimana Total body, inserisci, nei giorni in cui riposi, tanto stretching, dal PNF (per non più di due volte a settimana), allo stretching attivo e passivo. Se proprio non riesci a star fermo, puoi inserire un allenamento di verticali, con molto buffer (un buon buffer potrebbe essere il 50/60%, quindi hai 15 secondi di massimale? Fai 4 o 5 serie da 6/7 secondi) concentrando il lavoro sulla qualità dell'esercizio. Il passaggio da tre volte a settimana a quattro dovrà essere fatto più avanti e in maniera graduale. Prima spezzi il volume, traslando parte del volume di ogni giorno sul nuovo giorno, poi, se vedi che lo reggi bene, aggiungerai altro volume, e magari modificherai il pattern (esempio, passare da Total body a split routine come spinta/tirata, o upper body/ lower body, ecc., A seconda delle tue esigenze e Delle reazioni del tuo corpo).
Spero di essere stato sufficientemente chiaro. Se sono stato troppo tecnico e nn capisci qualcosa chiedi pure Ciao, e buon allenamento

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk

L’umiltà, quella vera, è ciò che distingue un bravo atleta da un campione.
Ingegnere gestionale, atleta di calisthenics, e appassionato di nutrizione, dedico buona parte del mio tempo libero allo sport.

Torna a “Calisthenics”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite