• Project Strength
  • Project Nutrition

Mobilità per squat e femorali rigidi, cerco consigli.

Tecniche per ottimizzare la Performance, il Recupero, la Mobilità articolare, Prevenire gli infortuni
Avatar utente
Maverik
Messaggi: 171
Iscritto il: 08/11/2016, 13:30

Re: Mobilità per squat e femorali rigidi, cerco consigli.

Messaggioda Maverik 23/11/2016, 14:51

Ho cercato velocemente qualche foto, questo è il massimo che sono riuscito a trovare. E' giusto per rendere l'idea
Immagine

In molti sottovalutano o ignorano la possibilità di eseguire una posa scalata della compressione busto gambe (pike stretch) estremamente efficace. Questa propedeutica, chiamiamola così, sensibilizza l'origine del bicipite femorale ottimizzando l'allungamento della zona piuttosto che con le gambe completamente distese dove, se si è molto rigidi, si rischia di compensare con una flessione del rachide. Tieni sempre pancia e petto a contatto con i quadricipiti e, come ti dicevo, man mano che senti allungare porta i glutei indietro e non pensare a distendere le gambe. Questo aiuta a mantenere l'enfasi sull'origine del muscolo target. Prova in entrambi i modi e sentirai la differenza.

Quanto a Ido Portal è un mostro, ma viene dal corpo libero motivo per cui non lo hai probabilmente mai sentito.

Ps: l'articolo di Paolo Evangelista non lo trovo sul blog, ripeto, lo lessi sul libro. Appena posso guardo il paragrafo e controllo meglio sul suo sito :D
Avatar utente
Carnera
Messaggi: 314
Iscritto il: 12/10/2016, 14:24
Località: Gotham City

Re: Mobilità per squat e femorali rigidi, cerco consigli.

Messaggioda Carnera 23/11/2016, 14:58

Grazie a tutti ragazzi

Claudio, mi hai fatto da myth buster :D

Maverik, proverò questo esercizio, grazie. Molto chiaro. Mi sono visto velocemente il video sul cellulare, lui la fa sembrare semplice... ma io so già che farò la figura del cretino. Quando la faresti questa routine? pre o post esercizio?
TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA
Avatar utente
Maverik
Messaggi: 171
Iscritto il: 08/11/2016, 13:30

Re: Mobilità per squat e femorali rigidi, cerco consigli.

Messaggioda Maverik 23/11/2016, 15:19

Personalmente la eseguo pre squat e devo dire anche pre stacco (ma non so spiegarmi perchè mi aiuti nello stacco), le mie anche hanno bisogno di essere lavorate per diversi minuti e anche il 'self confidence' in accosciata, altrimenti cado come una papera. Con questa routine riesco a combinare entrambe le cose e arrivo alle serie di avvicinamento con un buon controllo del movimento, devo dire che mi trovo benissimo. Per chiarezza e completezza aggiungo che la stessa è preceduta da un blando allungamento passivo e seguita dall'esercizio del video postato da strength coach. Un totale di 10 minuti e sono pronto per il warm up specifico. Così ho trovato la cura ai mali miei, per la rigidità dei femorali invece quello che ho precedentemente detto. Comunque si, le primissime volte suderai parecchio e probabilmente sembrerai goffo, ma dopo qualche tempo ti ci abituerai. Fammi sapere :D
Avatar utente
sharp88
Messaggi: 125
Iscritto il: 08/11/2016, 11:50

Re: Mobilità per squat e femorali rigidi, cerco consigli.

Messaggioda sharp88 23/11/2016, 15:25

la tipa nel video merita... ma proprio tanto.... tacci sua....
Libera la tua mente, sii informe, senza limiti come l'acqua.Se metti l'acqua in una tazza, lei diventa una tazza.Se la metti in una bottiglia,lei diventa una bottiglia.Se la metti in una teiera, lei diventa la teiera. L'acqua può fluire,o può distruggere
Avatar utente
Carnera
Messaggi: 314
Iscritto il: 12/10/2016, 14:24
Località: Gotham City

Re: Mobilità per squat e femorali rigidi, cerco consigli.

Messaggioda Carnera 23/11/2016, 15:37

Personalmente la eseguo pre squat e devo dire anche pre stacco (ma non so spiegarmi perchè mi aiuti nello stacco), le mie anche hanno bisogno di essere lavorate per diversi minuti e anche il 'self confidence' in accosciata, altrimenti cado come una papera. Con questa routine riesco a combinare entrambe le cose e arrivo alle serie di avvicinamento con un buon controllo del movimento, devo dire che mi trovo benissimo. Per chiarezza e completezza aggiungo che la stessa è preceduta da un blando allungamento passivo e seguita dall'esercizio del video postato da strength coach. Un totale di 10 minuti e sono pronto per il warm up specifico. Così ho trovato la cura ai mali miei, per la rigidità dei femorali invece quello che ho precedentemente detto. Comunque si, le primissime volte suderai parecchio e probabilmente sembrerai goffo, ma dopo qualche tempo ti ci abituerai. Fammi sapere :D
;)
TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA
Giulio
Messaggi: 1
Iscritto il: 11/11/2016, 8:10

Re: Mobilità per squat e femorali rigidi, cerco consigli.

Messaggioda Giulio 23/11/2016, 18:13

Buonasera tutti!
Dato il livello delle conversazioni del forum (molto elevato e di qualità a parere mio), ho deciso di buttarmi anche io nella mischia :)

Per quanto riguarda la routine pre workout io mi trovo molto bene nel fare 10' di foam rolling e poi esercizi di mobilità come quelli di Ido Portal. Spiego il perché: essendo anche io non molto flessibile, in passato cercavo di concentrarmi molto sullo stretching statico (lontano dai WO) senza però migliorare significativamente la flessibilità dei miei muscoli. Poi, per motivi accademici, mi sono interessato parecchio alla fascia neuromuscolare (fascia connettivale che avvolge i muscoli) capendo che retrazioni delle sue fibre possono vanificare i risultati di uno stretching statico sul muscolo (sarebbe come cercare di allungare un elastico contenuto dentro la confezione di plastica). Il foam rolling mi ha aiutato molto, e lo fa tuttora, da questo punto di vista poiché in 10'/15' riesco a guadagnare quei gradi di ROM di che mi danno più mobilità e fluidità nel movimento.
Inoltre, più di uno studio ha dimostrato che anche se eseguito prima di un allenamento, non causa un peggioramento della performance.

Ne cito uno per completezza:
- MacDonald, Graham Z., et al.[/i]: "An Acute Bout of Self-Myofascial Release Increases Range of Motion Without a Subsequent Decrease in Muscle Activation or Force". Journal of Strength & Conditioning Research (2013). Volume 27 - Issue 3 - p 812–821

Spero di essere stato utile ;)
Avatar utente
Strength_coach
Messaggi: 278
Iscritto il: 09/11/2016, 13:52

Re: Mobilità per squat e femorali rigidi, cerco consigli.

Messaggioda Strength_coach 23/11/2016, 18:28

la tipa nel video merita... ma proprio tanto.... tacci sua....
:lol: :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
sharp88
Messaggi: 125
Iscritto il: 08/11/2016, 11:50

Re: Mobilità per squat e femorali rigidi, cerco consigli.

Messaggioda sharp88 23/11/2016, 18:53

la tipa nel video merita... ma proprio tanto.... tacci sua....
:lol: :lol: :lol: :lol:
la sto seguendo su instagram.... :oops: :oops: :oops: :oops: :oops:
Libera la tua mente, sii informe, senza limiti come l'acqua.Se metti l'acqua in una tazza, lei diventa una tazza.Se la metti in una bottiglia,lei diventa una bottiglia.Se la metti in una teiera, lei diventa la teiera. L'acqua può fluire,o può distruggere
Samuele Di Nicola
Messaggi: 142
Iscritto il: 10/11/2016, 18:58

Re: Mobilità per squat e femorali rigidi, cerco consigli.

Messaggioda Samuele Di Nicola 23/11/2016, 22:00

La poca mobilità dei femorali è abbastanza classica, per cui va benissimo l'idea di lavorarla. Van bene tutti gli esercizi del mondo, ma stai attento alla "linea" di lavoro. Se fai uno squat a gambe larghe sposti leggermente lo stretching sugli adduttori, detensionando gli ischiocrurali. Se vuoi lavorare bene su quella zona cerca di fare esercizi che la coinvolgano direttamente.

Oh, non è che faccia male lavorare anche gli adduttori, quindi continua pure a farli! :D

Consiglio: stretching globale. Fai esercizi per tutta la catena posteriore, risparmi tempo e i risultati sono solitamente migliori.
Laurea in Scienze Motorie, Sport e Salute (Milano)
Laurea in Scienze e Tecniche dell'Attività Sportiva (Bologna)

Allenatore di 2° Livello FIR
Preparatore fisico FIR
Preparatore fisico IRFU (Irish Rugby Football Union)
Allenatore livello base FIPL
Avatar utente
Carnera
Messaggi: 314
Iscritto il: 12/10/2016, 14:24
Località: Gotham City

Re: Mobilità per squat e femorali rigidi, cerco consigli.

Messaggioda Carnera 24/11/2016, 7:10

La poca mobilità dei femorali è abbastanza classica, per cui va benissimo l'idea di lavorarla. Van bene tutti gli esercizi del mondo, ma stai attento alla "linea" di lavoro. Se fai uno squat a gambe larghe sposti leggermente lo stretching sugli adduttori, detensionando gli ischiocrurali. Se vuoi lavorare bene su quella zona cerca di fare esercizi che la coinvolgano direttamente.

Oh, non è che faccia male lavorare anche gli adduttori, quindi continua pure a farli! :D

Consiglio: stretching globale. Fai esercizi per tutta la catena posteriore, risparmi tempo e i risultati sono solitamente migliori.

Hai da consigliarmi qualcosa (link, tutorial) per esercizi di stretching globale come da te indicato? Sono una capra in queste cose...
TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

Torna a “Warm-up, Mobility, Recovery”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite